Lazise: mission [i hope] possible

2125062-travel_picture-lazise.jpg

Fra un po’ vado a Bologna. Trenitalia ore 16:37. Marco viene a prendermi e rimango da lui fino a domattina per poi andare alla casa di Lazise. Spero di riuscire a svegliarmi e prendere il treno delle 9:37. E qui comincerà la “mission”.
Non mi va di restare a Bologna sabato. Il mio Tato è impegnato pomeriggio e sera a suonare col suo gruppo in una mega-festa universitaria. C’è troppa gente e nessuno che conosca, a parte quell’Erika che gli sbavava dietro e che non mi va certo di vedere, soprattutto per i tiri fatti anche non tanto tempo fa.
Così, visto che devo anche organizzare i miei tempi causa eccesso di impegni, vado a fare una cosa importante.
Sono molto tesa ed emozionata all’idea. Vado per la prima volta, da quando sono tornata da New York, nella nostra casa di Lazise. Non ci sarei mai andata se non sapessi che là ci sono mio fratello e la sua ragazza che hanno deciso di trascorrere alcuni di questi giorni di marzo sul lago, e se non sapessi che Marco mi raggiungerà dopo il concerto per stare con noi e tornare insieme a Firenze domenica sera. Da sola, no, non ce la farei ancora.
Non so cosa proverò. Ho un po’ paura. Quella casa è la casa di mamma. Lei l’ha voluta. Lei ha seguito i lavori per ristrutturarla secondo i suoi gusti. Lei l’ha arredata. Tutto porta il suo nome e la sua persona.
Ho paura. Mi chiedo cosa proverò varcando quella stessa soglia che varcavo in giugno rientrando stanca, afflitta e angosciata dall’ospedale di Milano. Mi chiedo come mi parrà la stanza dei miei genitori ora che lei non c’è più. Mi chiedo se riuscirò a sedermi su quella poltrona preferita color rosa antico con almeno un po’ della serenità con la quale mi ci sprofondavo lo scorso anno per ascoltare musica o per leggere comodamente ciò che più mi piaceva. Mi chiedo che sguardi ci scambieremo io e Robi, quando incontreremo oggetti e suoni e odori che ci parleranno di lei.
Non so.
Non riesco ad immaginare le mie reazioni. Le racconterò a mamma nella sua pagina quando tornerò, spero.
Ho paura.

Eppure voglio farlo. Voglio riuscire ad andare a trovarla nei luoghi dove ha lasciato il suo segno. Voglio andare a trovarla. Per tenerla per sempre tutta quanta, tutta intera, dentro di me.

Annunci

~ di julie su marzo 23, 2007.

10 Risposte to “Lazise: mission [i hope] possible”

  1. Auguri Giulia, spero che vada tutto bene e che tu possa ritrovare cose importantissime.
    Ti sono vicino
    Un abbraccio

  2. Ah … e volevo anche dirti (a proposito di quel certificato col nick ancestrale che sta in fondo la colonna di destra) che il risultato si addice perfettamente alla tua persona
    😀
    ri-ciao

  3. ti sto aspettando nei miei pensieri da stamattina
    sono con te, e tutto per te, amore
    sono felice tu venga qui
    :*

    :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  4. domani pomeriggio … finalmente ti rivedo!
    :mrgreen:
    per qualsiasi cosa, anche quando entri in casa a lazise, io ci sono, giulia
    a qualsiasi ora
    a domani

  5. in bocca al lupo, giulia
    e siccome probabilmente non verrai sul blog stasera, dico anche “crepi”
    😉
    tvb
    :*

  6. Un abbraccione-issimo Giulia
    Sono con te
    :*

  7. buon viaggio, julie
    :*

    PS: stamattina a scuola … ‘na noiaaaaaaa! 😦

  8. ti voglio bene, giulia
    moltissimo
    :mrgreen:

  9. Dedicata a te, julie:

    “Anche quando dormiamo vegliamo l’uno sull’altro
    E questo amore più greve del frutto maturo di un lago
    Senza riso e senza pianto dura da sempre
    Un giorno dopo l’altro una notte dopo di noi.”
    (Paul Eluard)

  10. Molte grazie a tutti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: