Solo per me

Sì lo so che qualche amico che non ho sentito telefonicamente vuole sapere come butta.
Brevemente dico che Marco sta molto meglio e che domani riprenderà ad uscire, con calma, senza pretentendere chissà cosa.

Tutto bene, dunque.
Fine del comunicato al riguardo. 

In realtà non mi va ora di parlare né di questi luoghi né di quel che facciamo.
Solo vorrei fissare qualcosa per me stessa.
Mi sta succedendo qualcosa di imprevisto.
Si sta svolgendo contemporaneamente al viaggio esteriore un altro dentro di me. Non le solite cose che accadono mentre si viaggia. Qualcosa di molto più profondo.
Stanno riemergendo nella memoria pezzi del mio passato in modo prepotente, fortissimo. Si impongono alla mia attenzione e io non ho alcuna tendenza a sottrarmene. Mi stanno attraversando. Ma la cosa più sorprendente per me è che molte cose mi appaiono con una lucidità estrema e che nuove frontiere si stanno delineando dentro.
Lo so che se qualcuno leggerà non ci capirà niente.
Infatti sto fermando questo giorno qui nel blogghetto, che a volte assume anche la forma di diario, solo per me, solo per ricordarmi in seguito di questo mio accaduto interiore.

Un accaduto che mi sta vivificando, che mi ha fatto oggi prendere delle decisioni, che sta restituendo a me stessa una nuova dignità.

Annunci

~ di julie su agosto 27, 2007.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: