Ancora

No, non si tratta della canzone di Eduardo De Crescenzo.
E mi spiace deludere Tea (vedi commento qui), ma anche questo non è un post “leggero”.

“Ancora” si riferisce a Daniele Luttazzi. Ancora censura!

Un editto obeso questa volta: una “provocazione alla dignità e all’onore personale di un nostro collaboratore”, recita il comunicato della direzione di La7. Il collaboratore è Giuliano Ferrara.

Il pezzo incriminato di Luttazzi:

«Dopo 4 anni di guerra in Iraq, 3.900 soldati americani morti, 85.000 civili iracheni ammazzati e tutti gli italiani morti sul campo anche per colpa di Berlusconi, Berlusconi ha avuto il coraggio di dire che lui in fondo era contrario alla guerra in Iraq. Come si fa a sopportare una cosa del genere? Io ho un mio sistema, pensa a Giuliano Ferrara dentro una vasca da bagno con Berlusconi e Dell’Utri che gli pisciano addosso, Previti che gli caga in bocca e la Santanchè in completo sadomaso che li frusta tutti» (video).

Domande:
1. Non ci voleva molto a capire che la metafora di Luttazzi alludeva alle torture degli americani ad Abu Ghraib (foto). Ma come mai la sospensione del programma arriva dopo sei giorni dalla sua messa in onda e dopo che addirittura c’è stata una replica?

2. Fintanto che Decameron compariva nel palinsesto, si leggeva per la puntata di stasera: «Nel monologo iniziale, Daniele Luttazzi commenterà in modo satirico la seconda enciclica di Papa Benedetto XVI dal titolo “Spe salvi”, pubblicata il 30 novembre scorso». Che sia un caso questa censura, oggi, 8 dicembre, giorno dell’Immacolata concezione della Madonna? Vaticano e “Spe Salvi” non c’entrano?
Qualcuno stamani sul web vociferava che
il grande terrore sul programma era che Luttazzi si mettesse ad analizzare le preferenze sessuali degli apostoli o il perchè Maria fosse vergine nonostante avesse un marito ed un figlio.

Però l’hanno silurato per Ferrara! Non ci credo.

Non servirà a nulla, ma io ho inviato una mail a LA7. Qui la pagina per farlo.

Da ultimo, ripropongo l’intervista della 3^ puntata:

Maremma maiala!
bur2.gif

edit 9.XII.07

Segnalo due inquietanti post di Daniele Luttazzi sul suo sito:

Il mattino ha l'oro in bocca

Fahrenheit

E anche un articolo di Matteo Bordone su Il blog che abbraccia i cavalli

Tempo fuori luogo

La replica di Daniele è arrivata attraverso le pagine de “Il Manifesto”:

«Una doccia fredda, un fulmine a ciel sereno. Il programma piaceva, aveva un ascolto incredibile. La7 il sabato sera fa lo 0,8%, con me fa il 4 e mezzo con punte di 9. Due milioni e 700 mila spettatori l'ultima volta. Quando ho chiesto spiegazioni al Direttore Campo Dall’Orto, lui stesso ha ammesso: “Questo programma satirico è avanti di vent’anni, mi rendo conto. Però non posso ammettere l'insulto”. E poi, quando ci siamo sentiti successivamente, Antonio mi ha detto che intendeva sospendere il programma. Ha lasciato uno spiraglio. Vediamo- ha spiegato Luttazzi- questa settimana come matura la discussione, la riflessione. Sarebbe un peccato anche per il lavoro di 50 persone... lo staff di La7 è eccezionale. Mandare a monte questo tipo di esperienza è una cosa inconcepibile».

Annunci

~ di julie su dicembre 8, 2007.

7 Risposte to “Ancora”

  1. E l’articolo di Maria Volpe sul Corriere l’hai letto? Questo l’incipit della volpe (!):

    Questa volta il martire della censura ha fatto un clamoroso autogol. Perché quando la satira diventa offesa, volgarità, insulto irriferibile, la libertà non c’entra più nulla.

    Altro che maremma maiala!
    Italietta di merda!
    👿

  2. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca.

    Per questo io in genere dormo al mattino!

    E Vespa è sempre lì.


    Riporto da ilmessaggero.it:

    ROMA (8 dicembre) – Daniele Luttazzi commenta all’Ansa la sospensione di Decameron: «Sono sbalordito perché Antonio Campo Dall’Orto ha sospeso il programma senza una spiegazione valida. Mi ha detto che è rimasto colpito da un monologo satirico grottesco che lui ritiene un insulto ma che oggettivamente non lo è, per cui mi aspetto una scusa migliore. In Italia non è possibile fare satira libera».

    Nonostante la sospensione, Luttazzi è ancora al lavoro in studio per la puntata di stasera, che non andrà in onda, dedicata all’enciclica del Papa. «Dall’Orto ha deciso e mi ha dato la notizia mandandomi un sms: non mi sembra molto corretto. Ma se viene mal consigliato deve essere aiutato a decidere meglio perchè la sua impressione non è corretta. Inoltre non si sa perchè avrebbe deciso per la sospensione perchè Campo Dall’Orto dice di non aver sentito Giuliano Ferrara. Quindi non si è nemmeno offeso il diretto interessato».

    👿 👿 👿 👿 👿 👿 👿 👿 👿 👿 👿 👿 👿 👿

  3. Non riuscivo a crederci, ieri.
    Gli ultimi post sul blog di Luttazzi sono geniali, quello de Il mattino ha l’oro in bocca e Decameron.
    Nel suo blog ha un senso molto preciso ribadire come fa a sopportare la chiusura di Decameron riportando la frase incriminata … ma io, voi, riusciamo a sopportare pensando a questo?
    NO, OVVIAMENTE!
    Anche questa sospensione è il segno di un periodo inaccettabile.
    Quello che penso è che c’è sempre meno posto per la libertà in questo paese.
    Sono molto, molto amareggiato.

  4. Anch’io sono molto amareggiata, per Luttazzi e anche al di là di Luttazzi.
    E provo un senso di impotenza di fronte a quanto abbiamo intorno veramente sconcertante.

  5. Non c’è da amareggiarsi.

    C’E’ DA INCAZZARSI!

    grrrrrr

    👿

  6. Io spero ancora che si tratti di una sospensione e che riprenda.

    Comunque, come dice la Dani, C’E’ PROPRIO DA INCAZZARSI!

  7. Non ci posso credere neanche oggi.
    Non la mando giù.
    Luttazzi è un artista con una preparazione di gran lunga superiore a molti in Italia: conosce il teatro, sa cos’è la satira più di chiunque, scrive testi, musiche, sa inscenare parodicamente il presente e usare la figura retorica dell’iperbole in modo geniale. È pure giornalista e tanto altro ancora.
    Finalmente ritorna una persona dotta e intelligente sullo schermo e te lo trombano per la terza volta.

    Inacettabile!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...