Siamo alla frutta!

Il Vaticano, nella persona del cardinale Claudio Hummes, prefetto della Congregazione per il clero, ha invitato alla preghiera e all’adorazione eucaristica perpetua, a livello mondiale, per le vittime di pedofilia e abusi commessi da sacerdoti, questione sulla quale la Santa Chiesa Romana è ormai alla frutta.

Ma noi siamo ancor più alla frutta, perché, si sa, la televisione può molto più della carta stampata. La TiVù può ampliare a dismisura le notizie oppure può distruggere in pochi minuti il lavoro anche di dieci anni di chi l’informazione l’intende in modo serio. E può molto altro ancora.

Così, la TV di stato ha pensato bene di non divulgare neanche questa notizia (andate a leggere per favore “Ratzinger censurato dalla RAI” su blog censurato).

Ne segue l’ovvia domanda spontanea: cui prodest?

Per me pure la risposta è ovvia: alla Chiesa stessa, non credete?
Così non si mette in risalto la questione dei pedofili (che ha squassato non solo il cattolicesimo americano, ma anche Australia, Canada, Italia, Messico, Brasile, Gran Bretagna, … ) e al tempo stesso la Chiesa potrà sempre dire di aver fatto qualcosa per rimediarvi.

Eh?!

Che ne pensate voi?
evilfire.gif

Annunci

~ di julie su gennaio 11, 2008.

8 Risposte to “Siamo alla frutta!”

  1. Penso che in Italia neanche la questione degli abusi sessuali degli orchi con “la veste” ha “squassato” il cattolicesimo. Sempre lì a fare i magna-particole, in RAI e ovunque!
    👿

  2. Non so più se mettermi a piangere senza fine o lasciarmi andare a una risata che sfocerà nell’isteria (se seppellisse tutti, la risata intendo, sarebbe meglio).

    Va così l’informazione da noi oppure si dà risalto alle interviste non fatte!
    http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2008/01/11/dubbi-certezze-e-liberta/

    Anche lì, il cui prodest è evidentissimo.

    👿

  3. Che merde!
    👿

    Scusate, ma quando ce vò, ce vò!

  4. Personalmente penso che se in RAI censurassero SEMPRE la sacra romana chiesa mi starebbe benissimo … ma oggi erano troppo impegnati a dire che l’allarme del ratzi sul degrado di Roma non andava strumentalizzato!

  5. Grazie Giulia per avermi aiutata a mettere a posto il mio blogghino anche se avevi da studiare.
    Ti voglio tanto bene.
    😀

  6. Juliette, da quando sei tornata hai postato ben 5 post consecutivi diciamo non proprio fra i più leggeri. Li ho contati.

    Mi diverto di più ad andare a leggere il blog della Ceci. 😛

    Il prossimo ti prendi una TREGUA, please.
    Raccontaci quello che vuoi, che so, una commedia che hai visto (commedia, eh … che di tragedie ce ne sono abbastanza), posta una bella canzone, una foto fantastica, una barzelletta, le prodezze erotiche tue col visconte o con chi vuoi tu … accetto anche fantasie erotiche con sconosciuti, purchè spinte … insomma quello che vuoi, purchè intercali una tregua!
    Ossequi, madame!
    😉

  7. Una volta tanto il jan non ha tutti i torti juliette.

    Tregua!

    :*

    :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  8. […] Telegraficamente, per i soliti motivi. Avevo in mente altro, ma vabbè … tregua […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: