Mastella, golpetto in diretta TV

La domanda è sempre quella.
Cui prodest?
La solita fuga di notizie, ancora una volta ben orchestrata, a favore degli imputati.
È storia trita e ritrita.
Ieri l’Udeur ha minacciato: “O lunedì si vota una mozione a favore di Mastella, o è crisi”.
Come scriveva Travaglio il 16 gennaio, riferendosi a quanto già accaduto alla Camera:

«Al momento nessuno sa nulla delle accuse che vengono mosse a lei (sig.a Sandra Lonardo, moglie di Mastella – ndr) e agli altri 29 arrestati. Ma l’intero Parlamento – con l’eccezione, mi pare, di Di Pietro e dei Comunisti Italiani – s’è stretto intorno al suo uomo più rappresentativo, tributandogli applausi scroscianti e standing ovation mentre insultava i giudici con parole eversive, che sarebbero parse eccessive anche a Craxi, ma non a Berlusconi: insomma la casta (sempre più simile a una cosca) ha già deciso che le accuse – che nessuno conosce – sono infondate e gli arrestati sono tutti innocenti. A prescindere. Un golpetto bianco, anzi nero, nerissimo, in diretta tv» (qui).

Ma lasciamolo andare e ricordiamolo nelle sue attività più altamente impegnative:

 

 

 

 

azz.gif

Annunci

~ di julie su gennaio 19, 2008.

5 Risposte to “Mastella, golpetto in diretta TV”

  1. Ricatta il governo … o con me o contro, una specie di crepi Sansone … posso dire mi hanno rotto i coglioni?
    Bhe l’ho detto, ciao julie e non mi ti incazzare troppo 🙂

  2. Caro UMI, non solo puoi dirlo, devi. DOBBIAMO!
    Il blog è della juliette, ma sono certo che è d’accordo.

    Semmai la tristezza sta nel fatto che ci restano ormai queste poche parole per esprimere il nostro dissenso.

    Comunque mastella con l’elastico è fantastico: lo sforzo intellettuale nelle prime due foto è al suo massimo grado.
    😛

    Ciao juliette
    :******

    :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  3. E che ci hai risparmiato Cuffaro!

    Stasera mi son preso una serata casalinga a leggere con calma i quotidiani che in settimana non ho potuto seguire perchè avevo veramente l’acqua alla gola con lo studio.
    Beh … stavo meglio senza leggerli.
    Stasera mi sono convinto che a volte bisogna proprio disertarli per prendere una boccata d’ossigeno.

    Altrochè, se rompono i coglioni!

  4. Leggete “MASTELLEIDE” (qui) di Francesco Pardi. Vale la pena.

  5. Travaglio parla di “colpetto in diretta TV”, Peter Gomez di “blitz ben ragionato”.

    “[…]quello di Mastella è insomma stato un blitz ben ragionato con tre obiettivi. Il primo, semplicissimo, raccogliere il maggior numero di attestati di solidarità possibili. Il secondo, dichiarato, ma più difficile, ottenere finalmente l’approvazione della legge che vieterà ai giornali di pubblicare il contenuto di quasi tutti gli atti giudiziari. Il terzo, far passare in secondo piano il fatto che anche il ministro della Giustizia è indagato.
    […]”
    QUI

    Anche questo vale la pena leggerlo tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: