Lo diceva Neruda che di giorno si suda

Vi ricordate “Quelli della notte”, programma televisivo cult trasmesso da Rai Due nel 1985, ideato e condotto da Renzo Arbore?
Io no, perché non ero ancora nata, ma ho visto il CD e i miei genitori me ne hanno parlato: unico programma televisivo per il quale si trovavano con gli amici a casa per vederlo e goderselo in compagnia.
Ascoltate la sigla (testo).


Allora, il giorno in cui è caduto il governo mi sono chiesta: forse che Mastella pensa che anche Arbore sia coinvolto nel “complotto” contro di lui?
Mi spiego.
Mastella, a Porta a Porta, aveva già additato fra i cospiratori anche Travaglio per aver scritto sul suo libro “Mani sporche” (in tre righe, a pag. 554) che il consuocero Camilleri era indagato (vedi puntata di Porta a Porta con Mastella e replica di Travaglio a “Anno zero”).
Ora, Mastella, il giorno in cui al Senato si è votato per la fiducia al governo, legge una poesia di Neruda e … ansima, suda.
Infatti … “lo diceva Neruda che di giorno si suda”.
Come faceva Arbore a saperlo nell’85?
Ovvio. Anche lui complottava già da allora contro di lui!

Peccato che Mastella abbia presentato la poesia “Lentamente muore” come una poesia di Neruda mentre invece è di Martha Medeiros.
mi-spancio.gif

brown.jpg
Annunci

~ di julie su gennaio 27, 2008.

7 Risposte to “Lo diceva Neruda che di giorno si suda”

  1. Io ero nato ma Arbore non l’ho visto, ero pischello e c’havevo da fà 🙂 … sinceramente non lo vedrei nemmeno oggi, però è possibile che Mastella abbia pensato anche a lui 🙂

  2. Ebbrava juliette, questo post mi piace.
    😀
    Anch’io sono un cospiratore.
    😛

  3. 😆 ahahah
    Arbore ne sarebbe fiero!
    😉

  4. Oddio!
    😆
    Però mi fa quasi pena, legge una poesia davanti a tutta l’Italia (e non solo) e sbaglia l’autore.
    Io morirei di vergogna.
    A me sembra quasi peggio che avere la moglie in galera.

  5. Ma che pena, Dani?
    Te l’immagini? Uno che è incaricato a svolgere una delle più alte funzioni dello stato e che si prende la briga (risentito e offeso) di far cadere il governo, magari la sera prima vede quel genio di suo figlio degno di lui che gli dice ti stampo una poesia che spopola su internet per domani, e lui il giorno dopo la legge davanti alle telecamere, senza neanche prendersi la briga di andare a verificare la fonte. Ti sembra serio?
    Che crepino, altro che pena.
    Ancora nel 2006 avevo incontrato ‘sta poesia sul web, e siccome a me piace Neruda e non l’avevo mai vista scritta in alcuna sua opera ho cercato di saperne di più e avevo trovato un pdf che metteva in risalto la bufala (questo a pagina 10).
    Se l’avevo fatto io, una ragazzina ancora minorenne che non conta niente, uno che si accinge a fare quello che stava per fare quel manigoldo faceva tanta fatica a verificare?
    Se neanche quella fatica ha fatto per salvare minimamente la sua faccia, figuriamoci se si adopera per il bene della cosa pubblica (che saremmo noi).
    Nessuna pena.
    Aveva ragione la Julie qualche post fa: quello lì è proprio una merda.
    Ecco!

  6. Carino il post.
    😉

    Se mai ci fosse stato bisogno di conferma, con il commento della Chicca l’abbiamo avuta: la situazione è veramente più che grave.
    Infatti la Chicca è una di quelle persone che non dice mai una parola di più nè una di meno e il suo linguaggio è attraversato sempre da moderazione e saggezza.
    Se la Chicca è giunta a scrivere cotanto, siamo veramente nella cacca.
    😉

    ____

    Ciao juliette, amore mio
    A più tardi
    :*****

    :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  7. Ah ah
    Anch’io ho visto “Quelli della notte” in CD.

    @ Marco
    Non c’era bisogno della conferma della Chicca.
    Poi è vero quello che dici sul suo linguaggio, però a volte ha degli estremismi in cui ci supera tutti (e intendo questo come cosa che va a suo merito).
    😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: