Danza che ti passa

Vabbè! Si andrà a elezioni e presumo che non cambierà niente, come al solito; io nel frattempo ho fatto i miei tre esami e me ne resta un altro, per ora, da fare l’8 febbraio. Sono abbastanza stanca causa studio intenso, ma c’è qualcosa a cui mi sono appassionata e mi diverte. No, no, non illudetevi … niente ricette nuove per far fronte al brutto periodo storico. Mi sono appassionata a una cosa a cui per esempio si erano appassionati tutti in un periodo allucinante come quello in cui in Germania l’inflazione aveva raggiunto livelli mai visti nel primo dopoguerra, vale a dire la danza.
Un attimo però. Non la stessa.
Io in realtà prendo lezioni di danza da quando avevo sei anni, come accade spesso per le bambine e alle signorine. Nonostante i continui trasferimenti della mia famiglia, così come ho trovato nuove scuole che mi accoglievano, pure sono riuscita a mantenere una certa continuità in questa arte, che per la verità a me è sempre piaciuta molto.
Finora avevo seguito un percorso abbastanza tradizionale: prima la classica poi la moderna. Da quest’anno però a Bologna ho incontrato la possibilità di inserirmi in un bel gruppo per lo studio di quella mediorientale e del ventre.
Mi piace moltissimo, nonostante sia più impegnativa di quanto si possa immaginare.
Era da un po’ che volevo cimentarmici, da quando ho conosciuto loro, che sono straordinarie:

bellydance-supersar-2.jpg

Siccome poi alla fine del corso faremo uno spettacolo (e anche perchè avevo voglia di qualche gratificazione), mi sono fatta fare due costumi bellissimi: uno esattamente come questo qui a sinistra, più un altro uguale a quello del video sottostante, ma di color verde.

Il secondo l’ho fatto fare così, con i pantaloni, perché oltretutto sto imparando proprio questo pezzo. Ci sono un paio di cose in cui me la vedo dura: i volteggi della ruota senza poggiare le mani per terra (altrimenti detti salti della morte) e quel passaggio specifico che c’è esattamente dopo 1 minito e 37 secondi dall’inizio.
Ma ce la farò. Perbacco se ce la farò. È troppo bello!

ciau.gif oriental-dance.gif ciau.gif
brown.jpg
Annunci

~ di julie su febbraio 5, 2008.

13 Risposte to “Danza che ti passa”

  1. Io che ho avuto il privilegio di vederti provare danza e costume bianco, posso dire che sei bravissima e … irresistibile.
    Oltretutto sei già capace di fare i volteggi della ruota senza poggiare le mani per terra. 🙂
    :**********

    :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  2. Molto bello il pezzo che stai provando, a me sembra anche decisamente difficile.
    Occhio a non romperti l’osso del collo coi volteggi! 😉
    Baci
    😀

  3. Anch’io voglio vedere le prove.
    Perchè non ci diletti con uno spettacolino per gli amici, juliette?
    Con tanto di costume, s’intende.
    🙂

  4. Non è una brutta idea quella del pepper.
    Potresti coinvolgere qualche compagna di corso e potremmo mettere su qualcosa per noi.
    Io mi offro per la musica, anche live, naturalmente.
    Verrebbe fuori qualcosa di carino, sono certo.
    😀

  5. 😯 Oddio, è difficilissimo quel pezzo di Adore.
    Vedere vedere …
    😉
    Facciamo una festa orientale, si dai. Magari prima che partiate per Taiwan.
    :mrgreen:

  6. Sì sì, una festa orientale … facciamola, juliette.
    Dai nonni ci sono spazi a iosa. Se metti su uno spettacolino di danza farai felice anche nonna Enrica.
    Io con qualcun altro posso occuparmi del cibo, rigorosamente orientale.
    Dicci di sì.
    😀

  7. Per la festa orientale:
    Ci penso.
    Io non lo faccio da sola lo spettacolino e comunque il pezzo di Adore nel video non ho ancora finito di impararlo.
    Se qualcuno si offre a preparare qualcosa (di più facile) con me, forse si può fare.
    Ci penso.

  8. Tu, juliette, vedi di reclutare qualche compagna di corso. Se poi ne manca qualcuna io mi offro. Disposto anche a mettere costume e tette finte.
    😉

  9. Questa festa s’ha da fare!
    Mi metto a disposizione per qualsiasi cosa.
    🙂

  10. Si deve fare sì!
    Il jan conciato da odalisca non me lo voglio perdere.
    😉

  11. […] Ok, cedo alle insistenze, iniziate qui nel blog e proseguite molto di più […]

  12. ciao sono ivano da roma, stavo facendo una ricerca sulla danza del ventre che devo fare un logo per un’associazione culturale e ho incontrato il tuo blog, e’ molto bello, come e’ andata la festa e specialmente la tua performance

  13. @ ivano
    La festa con gli amici è stato uno spasso, ci siamo divertiti molto.
    Grazie per le tue belle parole.
    Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: