LUI PROPRIO NO!

Sono la Chicca. Come Robi e la Dani scrivo sul blog di Giulia fintanto che non c’è.

Immagino che si pensi che dai 14 ai 18 anni i/le ragazzi/e si formino le loro idee politiche, oltrechè molto altro ovviamente.
Io e la Giuia ci siamo beccate per tutti i nostri primi quattro anni di Liceo il governo di Berlusconi. Non posso attualmente immaginare esperienza che procuri maggior vergogna in quanto cittadini di uno stato. In famiglia volavano improperi e dissenso. Poi, nel 2006, è venuto Prodi che è già caduto. Anche lì circolavano scontentezze e delusioni di vario genere e grado.

Ora il rischio è di ritrovarci di nuovo fra i piedi il Cainano, o psiconano che dir si voglia, la qual cosa mi atterrisce alquanto. Più che alquanto.

La stragrande maggioranza di coloro che hanno governato negli ultimi dieci anni (almeno) fanno schifo, ma lui di più.

Così all’ “Italia in ginocchio” si rivolge lo slogan di Berlusconi “Rialzati!”. Ecco brava, e ora che sei in piedi piegati appena appena in avanti. (Arnaldo di Latebiosa)

Un sito che mi ha fatto conoscere Giulia nel 2006, contrariamente a quanto si augurava l’autore, rimane più che mai attuale. È questo:

in-video-veritas_logo.gif

Aggiungerei almeno un paio di video più recenti (seguiti da loro corrispondente crozza-satira):

Che dire?
LUI PROPRIO NO!

Fin dalla caduta dell’ultimo governo Prodi, e anche in questi giorni, mi sto chiedendo se sia il caso di votare il PD per non ritrovarcelo fra i piedi.
non-so.gif

brown.jpg
Annunci

~ di chicca su marzo 28, 2008.

12 Risposte to “LUI PROPRIO NO!”

  1. Quando si dice che la motivazione al voto è alta …

    😆

    Sapete come la penso!

  2. Anch’io mi pongo la stessa domanda.
    😐

  3. E’ un voto (o non-voto) difficile. Io non riesco a decidermi ancora.

  4. Sembra un post della juliette, sia nei contenuti che graficamente. Credo che lo sottoscriverebbe in pieno.
    🙂

    _______

    Come Tea anch’io non so decidermi: a volte mi dico che è meglio votare PD, un momento dopo propendo per la SA, e abbastanza spesso poi penso che a votare non ci vado.
    Voto o non voto, certo non sarà una scelta convinta.
    😦

  5. @ robi
    In realtò mi sono fatta aiutare a comporlo (io sono una frana col computer). 😉
    Però mi fa comunque piacere quello che hai scritto. Mica siamo amiche a caso!
    :mrgreen:

  6. Queste elezioni sono una psicosi collettiva indotta da una campagna elettorale veramente orrenda.
    😦

  7. Meno male che la juliette è via: non le avrebbe fatto piacere essere parte del programma di Berlusconi, in quanto milionaria da sposare per far fronte al precariato.
    Così come il visconte e robi, d’altronde!
    😆

  8. Vanni, io non sono via.
    E non mi sento “parte del programma di Berlusconi”!
    😐

  9. Caro robi, non si tratta di “sentirsi”, ma di essere, anzi … di avere!

    😆

    😛

    😉

  10. Complimenti per il post, un saluto a Julie.

  11. Grazie UMI. Julie torna la settimana prossima.
    :mrgreen:

  12. […] mi sento piuttosto male all’idea che nei prossimi due giorni possa tornare al governo il CaiNano. LUI PROPRIO NO, come ha scritto la Chicca con la quale mi trovo pienamente […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: