Non mi sento molto bene

Questo video credo sia stato censurato, cioè rimosso da YouTube “in quanto non appropriato”, e poi ripristinato. Questa volta i motivi non possono che essere stati politici.

Dunque, domani si vota. Mi sono risparmiata un bel po’ di campagna elettorale essendo stata via più di un mese. Meglio. Anche solo questi ultimi giorni mi hanno nauseata.
Devo dire che però mi sento piuttosto male all’idea che nei prossimi due giorni possa tornare al governo il CaiNano. LUI PROPRIO NO, come ha scritto la Chicca con la quale mi trovo pienamente d’accordo.

In famiglia, e anche a scuola devo dire, mi hanno insegnato che il fascismo non è solo volontà di potere autoritario e repressivo, ma anche, e forse soprattutto, volontà di omologazione e – laddove si intenda pasolinianamente che il neocapitalismo in realtà è la prosecuzione e lo svolgimento finale del fascismo – sradicamento delle culture particolari e regionali, generando la perdità dell’identità individuale in nome della legge del mercato.

E di fascismo si può ben parlare, anche tralasciando l’acume di Pasolini e pensando solo al becero culto della personalità, a partire dal videoclip ufficiale dell’inno della campagna elettorale del Popolo della Libertà (stomachevole).

È spaventoso. Domani è possibile che la maggioranza degli italiani votino in questa direzione. È spaventoso e drammatico. Mi sento veramente male.
Ho deciso di andare a votare domani, non fosse altro che per votare contro.

Il problema è chi.

C’è da escludere chi ha candidato i voltagabbana, i fannulloni che non vanno mai in Parlamento, chi ha conflitti di interesse, i raccomandati, i clientelisti, chi ha votato le leggi vergogna, gli ignoranti … e poi ci sono i condannati in via definitiva, o in primo grado, o in appello (dibattimenti e patteggiamenti); gli indagati; i rinviati a giudizio; quelli salvati dalla prescrizione o miracolati da leggi vergogna e dalle varie forme di immunità e di insindacabilità parlamentare (compresi i dinieghi di autorizzazione all’uso delle intercettazioni telefoniche) …
Si capisce, no? Ho finito oggi di leggere Se li conosci li eviti di Travaglio e Gomez. Nelle liste ci sono ben 101 candidati nei guai con la giustizia (QUI l’elenco in pdf).

L’unica lista con la fedina penale pulita è l’Italia dei Valori di Antonio Di Pietro, quello stesso Antonio Di Pietro contro cui s’è scagliato lo psiconano a Porta a Porta.

non-so.gif

brown.jpg
Annunci

~ di julie su aprile 12, 2008.

7 Risposte to “Non mi sento molto bene”

  1. Non mi fa piacere che tu non stia bene. Soprattutto per questa gentaglia, poi.

    Io credo che voterò PD, sempre per il solito motivo di intralciare, almeno, il CaiNano.
    Ma di certo lo saprò solo quando uscirò dalla cabina elettorale.

    Ti abbraccio forte già prima di venire da te.
    :*

    :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  2. Cioè hai deciso di votare IDV?

    Lo sai perchè stai male, juliette?
    Perchè sei ancora un illusa.
    Non serve andare alle urne.
    NON VOTARE è l’unica cosa da fare.

  3. No, pepper. E’ meglio che ci andiate a votare.

    Un abbraccio a juliette. Bentornata!
    🙂

  4. Mi piace il video “Si può”.

    Anch’io ho letto il libro di Gomez e Travaglio “Se li conosci li eviti” e sono propensa a votare come gli autori (qui), fondalmentalmente con le stesse motivazioni.

  5. Che orrore lo psiconano a Porta a Porta. Che orrore!

    Io sono già andata alle urne: di certo non ha avuto il mio voto!

  6. Comunque sia, il fatto che in molti ci si sia dibattuti nel dilemma menopeggiosì-menopeggiono è la prova che la BB (banda Berlusconi) ha vinto, visto che in 15 anni non si è riusciti a costruire qualcosa di saldamente alternativo.
    😦

  7. Sono d’accordo con robi.
    Comunque anche in queste elezioni molti pensano che vincerà lo psiconano.
    Sono piuttosto amareggiata
    1. perchè sono nata in un periodo di cacca;
    2. perchè oggi sono andata a votare per la prima volta e non ho provato alcuna emozione, solo una sorta di apatia disillusa.
    Tutto ciò non è giusto.
    😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: